B.E.S.T. I costumi

L’obiettivo di quest’inedito percorso è quello di riattivare e “massaggiare il muscolo atrofizzato della sensibilità” (Achille Bonito Oliva) attraverso la cultura e l’arte, in un’esperienza che mira a riequilibrare le energie di mente, spirito e corpo verso una nuova consapevolezza sostenibile. Cittadellarte assume le vesti di Terme Culturali, un luogo dove prendersi cura della propria mente così come tutte le culture hanno sviluppato modi e luoghi per prendersi cura del corpo. “Corpo sano in mente sana”: se la nostra cultura e il nostro spirito stanno bene, anche il nostro corpo se ne gioverà, tanto come individui, quanto come corpo sociale.

Questa sessione – questo trattamento – delle Terme Culturali riprende la performance di Michelangelo Pistoletto presso la galleria L’Attico, Roma (12 febbraio - 12 marzo 1968), così descritta dalle sue stesse parole: “Lì nell’ingresso c’era un lungo attaccapanni con dei vestiti, dei cappelli fantastici, provenienti dagli studi cinematografici di Cinecittà. I visitatori sceglievano un loro costume, lo indossavano ed entravano nella sala di esposizione in cui si trovano alcuni elementi scenografici di cartapesta (colonne greche e oggetti da film western), alcune decine di sedie da teatro e ai muri tre opere specchianti. Tre filmmakers filmavano gli spettatori: le sedie sarebbero servite per la proiezione finale dei filmati. Ho notato che così si rivelava nei visitatori quel limite fra se stessi e l’immagine e i ruoli interpretati sulla scena della vita.”

Vestire l’abito, mettersi nei panni, l’abito e il monaco, la divisa e la coscienza… il linguaggio è ricco di metafore derivate dalla pratica del vestire. Lo stesso termine “costume” indica infatti sia il vestito, quanto l’abitudine o la tradizione. Sperimentare la possibilità di cambiare veste per cambiare costume, di comprendere altri punti di vista mettendosi nei panni dell’altro … questo è un trattamento delle terme culturali per esercitare una capacità indispensabile a comprendere il mondo e convivere in armonia con gli altri e con l’altro.

© Copyright 2022 Fondazione Pistoletto ONLUS - P.iva 01945080024
Company Info | Privacy policy | Cookie policy | Preferenze Cookie