Ciclofficina Thomas Sankara

Che valore ha un rifiuto?
Località Occhieppo Inferiore
Ambito rifiuti
Seme acero di monte
Intervista a cura di La Fenice
L'associazione prende il nome da Thomas Sankara per ricordare l’impegno del primo Presidente del Burkina Faso dal 1983 al 1987. Uomo di cultura e musicista, diede vita ad una rivoluzione panafricana contro i colonialismi finanziari e le nuove schiavitù e lottò per la cancellazione del debito coloniale, la sovranità alimentare, il disarmo e i diritti delle donne. Venne ucciso il 15 ottobre del 1987 dopo un colpo di stato finanziato e sostenuto dalla Francia. L'azione dell'associazione Thomas Sankara è orientata verso la costruzione della comunità accogliente e si impegna a migliorare le condizioni di vita di coloro che si trovano in difficoltà economiche e sociali. Gestiscono una ciclofficina per il recupero e la riparazione di vecchie biciclette, per permettere a migranti e a cittadini italiani in difficoltà di acquisire autonomia negli spostamenti. Grazie all'aiuto di un volontario esperto è stata avviata la formazione di nuovi “ciclo meccanici”. Hanno inoltre attivato protocolli d'intesa con i servizi sociali di Biella (consorzio IRIS) per l'accoglienza di persone in difficoltà.

Obiettivi per lo sviluppo sostenibile

Impatto sociale ed ambientale (per es. emissioni, rifiuti, energia, occupazione suolo)
Pienamente operativo Avanzato Avviato In corso di avviamento

Innovatività e originalità del progetto
Pienamente operativo Avanzato Avviato In corso di avviamento

Replicabilità ed esportabilità del progetto in altri territori
Pienamente operativo Avanzato Avviato In corso di avviamento

Capacità di generare economia sostenibile ed occupazione
Pienamente operativo Avanzato Avviato In corso di avviamento

Rapporti con il territorio e le comunità e la capacità di fare rete
Pienamente operativo Avanzato Avviato In corso di avviamento

© Copyright 2022 Fondazione Pistoletto ONLUS - P.iva 01945080024
Company Info | Privacy policy | Cookie policy | Preferenze Cookie